Tag Archives: nonstotantomale

Home / nonstotantomale
59 Posts

Valdo è di nuovo in città.
Preciso e maniacale come solo lui sa essere, ha ripreso a mettere in fila flaconi di ammorbidenti e detersivi, a guardare la lavatrice che gira, ad ascoltare il ronzio acquoso.
In attesa della prossima vittima.

“Non Sto Tanto Male” reading
al Jambalaya Jazz Lounge
Monserrato (CA)
via Cesare Cabras, 8
mercoledì 23 maggio 2012
alle ore 20.30

con
Gianni Zanata
Elio Turno Arthemalle
Roberto Palmas
Nicola Cossu

Presentiamo “Non sto tanto male

a Cagliari, l’8 giugno, alle 20, all’ex Convento di San Giuseppe
con Elio Turno Arthemalle e Nicola Cossu

a Cagliari, il 9 giugno, alle 19,30, all’Exma’
con Raffaele Chessa e Daniela Mei

a Villanovaforru (VS) il 18 giugno, alle 19
con Ilenia Cilloco, Elio Turno Arthemalle e Nicola Cossu

Poi, a giugno e luglio, saremo anche a Ghilarza (OR), Collinas (VS), Isili (CA), Sassari, Perdasdefogu (OG), Simala (OR), Laconi (OR).

Aggiornamenti e dettagli nei prossimi giorni.

 

Non Sto Tanto Male” Tour.

Mercoledì, 18 maggio, ore 16.00
Pula (CA) località Piscinamanna
Biblioteca

Presentazione a 4 mani.

Bruno D’Aguanno e Gianni Zanata presentano “Manuale di sopravvivenza energetica” (Scienza Express, 2011) di Andrea Mameli.

Alberto Urgu e Andrea Mameli presentano “Non Sto Tanto Male” (Quarup, 2011) di Gianni Zanata.

*** *** ***

Giovedì, 19 maggio, ore 18.30
Libreria Murru
via San Benedetto, CAGLIARI

Gianni Zanata & “Non Sto Tanto Male
con Claudia Sarritzu, Raffaele Chessa e Nicola Cossu.

Aprile.
Credo che sia un bel mese, aprile, per pubblicare libri.
Anche maggio è un bel mese.
E anche giugno e luglio, in effetti.
Per non parlare di agosto.
Ma è capitato aprile. E non mi sembra il caso di far troppe storie.
Ciò che conta è il libro, non il mese.

Non sto tanto male.
Valdo, il protagonista della storia, alla domanda “come stai?”, risponderebbe proprio così: “Non sto tanto male”.
Certo.
Nessun dubbio.
Non sto tanto male.

C’è anche un booktrailer.
Il video introduce svariati elementi di disturbo alla futura comprensione del testo.
Poi, una volta letto il libro, tutto risulta più accessibile.
Persino il booktrailer.
Forse.