Tag Archives: marina

Home / marina
59 Posts

 

“Questa mattina, con una giornata così dolce, con il sole che piroettava in cielo, il balenio dei riflessi sul mare, e la fragranza dell’ambra aspersa sui vicoli della Marina, con i ricordi avvolti nei sortilegi, le parole mute, i gigli sul davanzale; questa mattina, con il vento che si diluiva nel lindore della quiete, nell’impasto salato di un pianto malinconico; questa mattina, mentre guardavo fuori dalla finestra, e dentro di me sentivo lievitare un germoglio di forza; questa mattina, che non era una mattina come le altre, perché le mattine come le altre le conosco bene, le mattine come le altre hanno l’odore acre dell’abbandono e il brivido triste dei rimpianti; questa mattina, con una giornata così dolce, m’è venuto da pensare che, forse, tutte le cose brutte del mondo fanno parte di un unico sogno orribile”.

“Valdo se lo ricorda bene, il suo primo giorno da direttore al giornale.
Se lo ricorda proprio bene.
Non sono mica cose che si dimenticano, quelle cose lì.
Lui si ricorda che la sera prima aveva incontrato l’editore. S’erano dati appuntamento in un bar della Marina.
Valdo, da domani sei al timone, gli aveva detto.
Poche parole di circostanza, una stretta di mano, due martini bianchi con ghiaccio e limone.
Il mattino dopo, al termine della riunione di redazione, Valdo s’era chiuso nel suo ufficio.

Sulla scrivania, in cima al mucchietto della posta, aveva scorto una busta bianca, anonima. L’aveva aperta con un tagliacarte d’argento e aveva sfilato il foglio all’interno.
Un foglio bianco, piegato in quattro.
Valdo l’aveva svolto con cura. L’aveva steso sul legno lucido.
Sul foglio c’era scritto: Sei Un Pezzo Di Merda.
Carattere Times New Roman, corpo quarantotto.

Sì, Valdo se lo ricorda bene, quel giorno.
Mica sono cose che si dimenticano.”